COSTELLAZIONI FAMILIARI SISTEMICHE
“La paura e il respiro “

Paura. Separazione tra il mondo interno e quello esterno o tra padre e madre, o tra cielo e terra. Sono incapace di muovere il diaframma quando mi paralizzo al mettere in contatto il mio mondo interno con quello esterno. “Ho ricevuto un colpo terribile che non so affrontare”.Rappresenta la capacità di abbandonarmi totalmente, respirando profondamente. Ho tensione al diaframma quando mi inibisco e blocco le energie che sono benevole per me. Impossibilità ad esprimere le emozioni più profonde.

Nella COSTELLAZIONE FAMILIARE SISTEMICA andremo a vedere quello che toglie forza alla persona, quale posto sistemicamente ricopre sostituendolo al suo di diritto, i disagi che uno spostamento comporta e la difficoltà di trovare l’equilibrio nella sua vita. Ripristinando il proprio “posto giusto” all’interno del sistema saremo sostenuti da GRATITUDINE, ACCETTAZIONE, DISCIPLINA, SERVIZIO, potremmo definirci in EQUILIBRIO con la VITA per sostenere SALUTE,SOLDI,RELAZIONE,SUCCESSO realizzando noi stessi come esseri compiuti.

Non va interpretata come una terapia, un farmaco, o una psicoterapia: semplicemente, avendo capito come funzionano “Gli Ordini dell’Amore” di Bert Hellinger e la realtà della nostra risposta biologica potremmo affrontare con maggiore consapevolezza e cognizione di causa quello che ci capita.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.