La Psicobiologia studia i comportamenti (intesi come azioni fisiche ma anche come processi mentali, quali la percezione, l’attenzione, la memoria, l’apprendimento) in relazione alla struttura e alla fisiologia, in particolare ai processi sul condizionamento di Ivan Pavlov , le ricerche etologiche di Konrad Lorenze sul comportamento operativo B. F. Skinner .

L’approccio scientifico  della psicobiologia (e della neuropsicologia) tende  a trovare la corrispondenza meccanicistica tra stimolo-risposta, la coscienza umana risulterebbe essere un insieme (o un sistema) di neuroni, di risposte neuronali iscritte nella memoria.

Molto interessante per quel che riguarda la psicobiologia è l’interpretazione fatta da Jean Claude Badard degli esperimenti e delle ricerche operate da Henry Laborit, che confermano la presenza di un Cervello Biologico diverso dal cervello “razionale”: nella coscienza della persona sono presenti contemporaneamente le memorie razionali e le memorie biologiche, così come vengono elaborate le une dal cervello, le altre dall’intero sistema biologico. 

Le memorie biologiche vengono somatizzate Nel corpo che registra una serie di conflitti, risalenti anche a generazioni precedenti, sotto forma di sintomi o malattie (o predisposizioni). Per Badard e Laborit, se di fronte ad un problema grave di tipo biologico (dolore fisico, sofferenza, sopravvivenza) possiamo fuggire o combattere, rimaniamo sani; l’inibizione all’azione conduce alla malattia

Questo avviene perché lo stress portato dall’inibizione-all’azione costringe il cervello a delegare la soluzione del problema a un gruppo di neuroni, collegati con un tessuto, e quindi con una funzione corporea: questo è alla base dei meccanismi di adattamento e di evoluzione, e la memoria dell’adattamento ai problemi rimane iscritta nei nostri geni.

E se la soluzione, così come la causa della mia emicrania, fosse dentro di me?

Dott. Hamer

Fonte https://www.costellazionifamiliariesistemiche.it/teoria/la-psicobiologia

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.